allegroconbiro

BLOG

Quando ti farà più male

24 settembre 2018
Created by sara

Amami quando ti farà più male. Amami piena, di miele o di sale Amami intera, e poi spezzata. Amami appena nata. Amami a pugni chiusi, a mani in tasca. Amami e basta. Amami indignata, indifesa, indigesta. Amami con la tenacia di chi resta. Amami a morsi, calci, carezze. Amami nelle mie incertezze. Amami nuda, senza […]

Read the article

Sopravvissuti, fra statica e statistica

21 agosto 2018
Created by sara

E ci teniamo più stretti. Ci respiriamo più vicini. Come se la nostra prossimità potesse unire i due lembi di questa ferita aperta, tra due piloni di cemento armato, nel cuore, nella città Facciamo gesti lenti, calibrati. Ci muoviamo con cautela, come a temere che un movimento brusco possa tirare giù quel brandello di cemento […]

Read the article

Genova, mia città intera

15 agosto 2018
Created by sara

Sembrava impossibile oggi, che potesse uscire il sole. E invece eccolo lì, sulla tarda serata di una giornata infinita, tragica. Sbucare beffardo dalle nuvole, a baciare le nostre facce attonite, istupidite dal dolore; a scaldare il cuore spezzato della mia Genova, spezzato come questo ponte e le vite che ha trascinato via con sé. A […]

Read the article

Mare d’inferno

18 luglio 2018
Created by sara

Lo sciabordio dolce dell’acqua la cullava, come un ventre materno. Provò ad aprire gli occhi ma la luce del sole era accecante e si sentiva spossata; perfino sollevare le palpebre era troppo faticoso. Provò a passare la lingua sulle labbra screpolate, ma le sembrava di avere in bocca un pezzo di cartone. Asciutto. Asciutta la […]

Read the article

Mamma, quando posso fare il bagno?

14 luglio 2018
Created by sara

Accade ogni anno, a questa stagione. Con i primi caldi, inesorabili, le vittime di questa mattanza cadono una ad una, dopo aver proferito la fatidica domanda: “Mamma, tra quanto posso farlo il bagno?” E io, nel mio angolino d’ombra vorrei urlare “subitoooooo!! Fallo adesso, tra mezz’ora, quando cazzo ti pare, fallo, fallo, fallo! Gettati in […]

Read the article