allegroconbiro

BLOG

Ho messo via

6 dicembre 2018
Created by sara

Ho messo via occhi rossi e stanchezza, notti in bianco e minuscole dita. Ho messo via delusione e rancore, battaglie perse, macigni sul cuore, sbagli. Ho messo via il tempo perduto e quello perso, sassi nelle scarpe, giornate di pioggia, sbadigli. Ho messo via cuori infranti, e amicizie sbagliate, partenze, abbandoni, corse d’inverno a rompere […]

Read the article

A una donna non si perdona

24 novembre 2018
Created by sara

A una donna non si perdona. Di essere bella, di essere brutta, giovane, vecchia, grassa, magra. A una donna, non si perdona di essere capace, abile, intelligente, caparbia, talentuosa. Non le si perdonano di essere stupida, curiosa, arrogante, intrigante, affascinante, scialba, sciatta. A una donna, non si perdona di vestire elegante, di uscire in tuta, […]

Read the article

50 scatole per ricordare

18 ottobre 2018
Created by sara

E’ che oggi è una giornata un po’ triste, e ancora più triste che uno degli ultimi atti di questa tragedia che è stato il crollo del ponte Morandi, si stia svolgendo in silenzio. Oggi gli sfollati possono rientrare in casa. Due ore di tempo, 50 scatoloni da riempire. Sembra un macabro gioco a premi. […]

Read the article

Ti mando un pensiero

15 ottobre 2018
Created by sara

Ti mando un pensiero un po’ sporco d’amore, tu mettilo in tasca, senza clamore Ti mando un pensiero monello, birbante, concime per pochi, letame, diamante Ti mando un pensiero gentile, perfetto, che provochi un urto, un sussulto nel petto Ti mando un pensiero potente e ribelle, che arrivi allo stomaco, ti sfiori la pelle Ti […]

Read the article

Quei due

4 ottobre 2018
Created by sara

Lui dormiva con un piede fuori, estate e inverno, impavido ai mostri rosicchia-alluci. Lei sempre coperta fino al mento, che fuori ci fosse il sole, o tirasse vento. Dovrebbero inventare una coperta a due temperature, si dicevano. E quando poi l’inventarono davvero, loro non la comprarono mai, offesi e scippati di quell’idea amorosa. Lui dormiva […]

Read the article